banner logo
banner logo
 > Collezioni

La stanza delle api: 800 volumi per la storia dell'apicoltura
Il CRA - API dal novembre 2008 conserva presso la propria sede la biblioteca apistica dell’avvocato Oddo Marinelli, denominata "La stanza delle api". La collezione è stata consegnata in seguito a una convenzione di deposito tra il CRA e l’Archivio di Stato di Ancona del Ministero per i Beni e le Attività culturale, a cui la biblioteca era stata donata dagli eredi di Marinelli nel 2000. Come ben sa il mondo apistico Oddo Marinelli - vissuto dal 1888 al 1972 e noto per il suo impegno politico e sociale - rappresenta una prestigiosa figura di appassionato e colto studioso di apicoltura e nel secolo scorso ha raccolto una biblioteca apistica composta da più di 800 volumi, tra riviste, resoconti e volumi d'epoca, molti dei quali di eccezionale valore storico.

La catalogazione e la sistemazione della Collezione Marinelli è stata resa possibile grazie alla Fondazione Carisbo.
VAI ALL'ELENCO COMPLETO DEI LIBRI



La collezione apistica
Dalla sua fondazione l’Istituto di apicoltura (oggi CRA-API) ha raccolto, anche grazie a donazioni, del materiale correlato all’apicoltura risalente ad epoche diverse. Tra gli oggetti esposti vi sono numerosi modelli di arnie in uso in diverse zone d’Italia nel corso dell’Otto e Novecento; utensili utilizzati nelle operazioni apistiche e nella produzione del miele; modelli in legno di apiari tipici di diverse zone rurali del territorio italiano; modelli anatomici del corpo dell’ape e alcune tavole anatomiche utilizzate in passato nell'insegnamento di Apicoltura presso la Facoltà di Agraria dell'Università di Bologna. Il pezzo di maggior interesse dell’intera collezione è un esemplare di smielatore tedesco (modello Rauschenfels) che risale alla metà dell’Ottocento, uno dei primi in assoluto utilizzati in apicoltura.



Valle d'Aosta Piemonte Lombardia Trentino - Alto Adige Estero Friuli - Venezia Giulia Veneto Emilia-Romagna Toscana Liguria Marche Umbria Abruzzo Lazio Campania Basilicata Calabria Sicilia Sardegna Puglia Puglia Puglia