banner logo
banner logo
 > Libri

 

 

Patologie e avversità dell'alveare - a cura di Emanuele Carpana e Marco Lodesani

Il manuale di patologia apistica, edito per i tipi della Springer  è una guida imprescindibile per conoscere e affrontare le patologie e le avversità ambientali che minacciano la salute delle api. Nel libro si trovano le più recenti acquisizioni della ricerca nonché le dirette esperienze degli autori che sono i maggiori esperti italiani del settore. 

Il libro affianca teoria a indicazioni operative per risolvere i problemi sul campo anche grazie a  anche grazie a un apparato iconografico particolarmente ricco. I numerosi aspetti della patologia delle api sono pensati quindi per raggiungere destinatari diversi: l’apicoltore, il tecnico addetto all’assistenza sanitaria, il veterinario, il naturalista, il ricercatore, lo studente. 

Springer, 2014, Ca. 450 pagg. 125 figg., 100 figg. a colori.

:: Acquisto

 

 

I BOMBI - Guida al riconoscimento delle specie italiane
di F. Intoppa, M.G. Piazza, G. Bolchi Serini, M. Cornalba

Un testo unico dedicato al riconoscimento delle specie italiane di bombi, insetti sociali straordinariamente evoluti. Il volume - corredato di CD ROM - è rivolto a chi vuole affrontare lo studio di queste specie animali. In esso vi sono elencate tutte le caratteristiche diagnostiche, le chiavi dicotomiche di riconoscimento e tutte le schede redatte per ogni singola specie. Una ricca bibliografia completa l'opera.

174 pp, giugno 2009, Ed. CRA -API

Volume esaurito - VERSIONE PDF



Conoscere il miele - GUIDA ALL'ANALISI SENSORIALE
Edizioni Avenue media - Bologna

Nuova edizione aggiornata di Conoscere il miele, il vademecum curato dal CRA-API, destinato a chiunque voglia approfondire la conoscenza del “nettare degli dei”. In questa nuova edizione, completamente rivista, si segnala l’aggiornamento sulla legislazione europea che rivede i canoni per l’analisi chimica e il sistema di etichettatura.

344 pp, 2008



Per acquistarlo:
guarda TARIFFE E MODALITA' DI SPEDIZIONE (per i corsisti e per chi acquista un numero maggiore di 10 copie si applica uno sconto del 20%)


La biodiversità in apicoltura: principi di genetica e conservazione - Guida teorica e pratica per un'apicoltura sostenibile
a cura di Cecilia Costa e Marco Lodesani

La ricchezza di caratteristiche biologiche ed etologiche riscontrabili nelle popolazioni di api è l’espressione tangibile della biodiversità. Il rispetto della varietà è un criterio contemporaneamente ecologico e zootecnico, essendo una possibile alternativa ai tradizionali criteri di miglioramento genetico che conducono ad una sorta di standardizzazione genetica delle popolazioni animali allevate. Il volume (collana APOidea) è la traduzione dell'esaurito Beekeeping and conserving biodiversity of honey bees e raccoglie gli interventi degli scienziati del progetto BABE.
196 pp, Ed. Avenue media.



Per acquistarlo: 
guarda TARIFFE E MODALITA' DI SPEDIZIONE (per i corsisti e per chi acquista un numero maggiore di 10 copie si applica uno sconto del 20%)


Beekeeping and conserving biodiversity of honey bees a cura di Cecilia Costa e Marco Lodesani

Allevare le api con criteri di sostenibilità, per conservarne la naturale ricchezza. E’ il senso di questo libro in inglese (Apicoltura e conservazione della biodiversità delle api), una guida che aggiorna con le ultime attualità scientifiche uscite dal progetto BABE. Il volume è curato da Marco Lodesani e Cecilia Costa dell’Istituto nazionale di apicoltura, ed è stato scritto dai massimi esperti europei del settore della genetica di popolazione.

180 pp, Northern Bee Books

Volume esaurito




L'APE REGINA allevamento e selezione
a cura di MARCO LODESANI

La sintesi più aggiornata per quanto riguarda la biologia della regina e il miglioramento genetico in apicoltura. L'ape regina, allevamento e selezione, il primo volume della collana Apo-idea, è un approfondimento necessario che deriva dall'impegno dell'INA (oggi CRA - API) per la tutela della ligustica, l'ape italiana. Il libro è la versione aggiornata dell'ormai esaurito Il miglioramento genetico dell'ape regina.

452 pp, Edizioni Avenue Media.



Per acquistarlo: 
guarda TARIFFE E MODALITA' DI SPEDIZIONE (per i corsisti e per chi acquista un numero maggiore di 10 copie si applica uno sconto del 20%)


LA MAESTRA APE vi parla del suo mondo
di Roberto Grillini

“La Maestra Ape” è un volume destinato agli alunni delle scuole elementari, che illustra in maniera semplice e simpatica, l’organizzazione sociale delle api, l’importanza salutare dei loro prodotti (miele, polline, pappa reale, propoli e veleno), il loro ruolo nell’ecosistema e la pratica dell'apicoltura.

31 pp.



Per acquistarlo: 
guarda TARIFFE E MODALITA' DI SPEDIZIONE (per i corsisti e per chi acquista un numero maggiore di 10 copie si applica uno sconto del 20%)



Università di Catania - INA
Apicoltura nel mediterraneo: crocevia verso l'Europa
a cura di S. Longo, G. Mazzeo, A.G. Sabatini,
Bologna, marzo 2004.

Semper optimum: così Plinio definiva il miele dei monti Iblei ed è toccato quindi alla Sicilia fare il punto sulla ricerca apicola in Italia e sulle esperienze di apicoltura in alcuni paesi che si affacciano sul Mediterraneo (Francia, Spagna, Grecia e Slovenia). In questo volume, che raccoglie gli interventi dell’omonimo convegno svoltosi a Catania, Ragusa e Modica dal 28 al 30 giugno 2001, si riepilogano i principali risultati del progetto AMA e si cercano di prefigurare strumenti e modalità di tipizzazione geografica del miele prodotto nel bacino del Mediterraneo: un luogo dove esistono 15 distinte razze (sottospecie) di api, ognuna con le sue caratteristiche e nei cui paesi europei lavorano e producono quasi la metà degli apicoltori della Ue. E dove l’apicoltura è stata inventata e praticata per la prima volta. Risale a circa 8mila anni fa, infatti, la prima testimonianza di attività apicola sul pianeta: la raffigurazione di un cercatore di miele sulle pareti della grotta di La Arana, nei pressi di Valencia (E). E i dipinti di una tomba di Luxor, in Egitto, documentano che 600 anni prima di Cristo le api erano allevate nel regno dei Faraoni.

Volume esaurito


Una produzione alpina: il miele di rododendro
di GRILLENZONI F.V., CAPELLI M., MAROGNA S., SABATINI A.G., FERRAZZI P.
Bologna luglio 2003
La produzione di miele di rododendro si realizza solo da tempi molto recenti e attraverso una faticosissima transumanza alle quote più alte.In Italia il miele di rododendro è tipico delle regioni Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige e, in minor misura, Friuli Venezia Giulia. Queste sono le zone di provenienza dei campioni di miele studiati nel presente lavoro, per valorizzare tale tipologia di miele e poter mettere in evidenza eventuali differenze o analogie tra le produzioni dei vari settori delle Alpi italiane. Inoltre è stato possibile analizzare una piccola campionatura di mieli provenienti dal versante svizzero delle Alpi.
Nell’ambito della ricerca sono state innanzitutto descritte le caratteristiche morfologiche del genere Rhododendron e la sua distribuzione altitudinale, sulla base della bibliografia disponibile. Nel periodo di fioritura del rododendro sono state effettuate indagini floristiche in alcune zone a campione delle diverse regioni, dove erano presenti gli apiari, al fine di rilevare e identificare dal punto di vista botanico le diverse specie che concorrono alla composizione dello spettro pollinico del miele. La campionatura di miele è stata sottoposta ad analisi melissopalinologica qualitativa e quantitativa e ad analisi sensoriale; è stato inoltre valutato il contenuto in acqua. Infine, il polline delle diverse specie di rododendro è stato fotografato al microscopio elettronico a scansione e ne è stata descritta la morfologia.

Volume esaurito



Use of honey bees as bioindicators of environmental pollution in Italy
di PORRINI C., GHINI S., GIROTTI S., SABATINI A.G., GATTAVECCHIA E., CELLI G., 2002
Nel volume: Honey bees: Estimating the Environmental Impact of Chemicals (Devillers J. e Pham – Delègue M.H. Eds). Taylor & Francis, London, p. 186-247.
Il libro fornisce al lettore un resoconto aggiornato sulle differenti strategie attualmente in uso o in sviluppo per valutare l'impatto dei fattori xenobiotici su questi insetti sociali, che giocano un ruolo chiave sia nell'ecologia che nell'agricoltura. Oltre ai classici test di tossicità acuta in laboratorio, di semi-campo in gabbia e di pieno campo in tunnel, per la prima volta vengono descritti nuovi test basati soprattutto su risposte comportamentali. Nel libro sono anche illustrati i dati sugli effetti diretti ed indiretti sull'ape di radionuclidi, metalli pesanti, pesticidi e composti organici semi-volatili e piante geneticamente modificate. E' possibile ordinarlo anche su Amazon




Apicultura, il Sapore di una Storia. I Prodotti dell'Apicoltura
Edizioni Leader II.

Frutto del programma Leader II - progetto di cooperazione transnazionale "Apicoltura, il sapore di una storia" - questo testo si prefigge lo scopo di rivalutare il patrimonio locale delle produzioni apicole: miele, polline, gelatina reale, propoli, cera e veleno, non tralasciando gli aspetti economici e di mercato degli stessi.

Volume esaurito






Progetto Finalizzato AMA (Ape Miele Ambiente) -Atti del convegno finale -
Il ruolo della ricerca in apicoltura
Bologna, marzo 2002

Il testo raccoglie i risultati delle ricerche svolte nell'ambito del Progetto Finalizzato AMA (Ape, Miele, Ambiente). Queste hanno riguardato varie tematiche, che hanno spaziato dalla produzione diretta di reddito per l'apicoltore a quella indiretta per l'agricoltore, dalla salvaguardia dell'ambiente allo stato di salute del territorio, dalla valutazione di un modello di sfruttamento non distruttivo dello stresso allo studio non solo delle api e del miele, ma anche degli altri pronubi. Ci si è indirizzati, inoltre, verso la ricerca di nuove metodologie per il trasferimento dei dati e delle innovazioni.

Volume esaurito




I mieli dell'Emilia-Romagna. Studio di caratterizzazione
Bologna, luglio 2000

Studio di caratterizzazione dei mieli dell'Emilia-Romagna in relazione alle fasce e zone di vegetazione della regione.

Volume esaurito








Conoscere il miele - GUIDA ALL'ANALISI SENSORIALE
Edizioni Avenue media - Bologna - tel. 051 6564311 - marzo 2001- 3° edizione.

Questo libro ha lo scopo di soddisfare un ampio quadro di esigenze, particolarmente nel nostro paese che offre la possibilità di ottenere una produzione di miele particolarmente differenziata e di qualità.Si tratta di un testo italiano mirato alla valutazione del miele attraverso l'analisi sensoriale, ma che rappresenta in realtà un compendio e un quadro completo delle attuali conoscenze sul miele in tutti i suoi molteplici aspetti.

Volume esaurito





ATTIVITA' APISTICA - Legislazione e normative dei prodotti dell'alveare
Edizioni Avenue media, 2001

Il volume contiene l'aggiornamento del precedente e la normativa relativa ai prodotti dell'alveare, componendo così un quadro esaustivo di tutte le norme di diritto specifiche applicabili al settore.
Sono stati presi in esame la normativa igienica dei prodotti e dei contenitori, gli aspetti legati alla produzione e commercializzazione del miele e degli altri prodotti dell'alveare, la vendita di prodotti preconfezionati e l'attuazione della vigilanza. Infine è stato dato rilievo anche alle norme amministrative che regolamentano l'attività apistica.

Per acquistarlo: 
guarda  TARIFFE E MODALITA' DI SPEDIZIONE (per i corsisti e per chi acquista un numero maggiore di 10 copie si applica uno sconto del 20%)



ATTIVITA' APISTICA - Legislazione e normative
Edizioni Avenue media, 1997

Il volume riunisce il testo di leggi nazionali e regionali, nonché le normative sanitarie generali applicate all'apicoltura.

Per acquistarlo: 
guarda TARIFFE E MODALITA' DI SPEDIZIONE (per i corsisti e per chi acquista un numero maggiore di 10 copie si applica uno sconto del 20%)

Valle d'Aosta Piemonte Lombardia Trentino - Alto Adige Estero Friuli - Venezia Giulia Veneto Emilia-Romagna Toscana Liguria Marche Umbria Abruzzo Lazio Campania Basilicata Calabria Sicilia Sardegna Puglia Puglia Puglia